Pubblicazione Spartito con ISBN

Ciao a tutti, avrei bisogno di un'informazione che non trovo da nessuna parte: Lulu, come libri, pubblica anche spartiti da file PDF? (Quindi entreremmo nell'editoria musicale.) E anche per gli spartiti si può richiedere l'ISBN? 

Altra domanda: poniamo che faccia pubblicare a Lulu un pezzo musicale; poi decido di fare una revisione e questa volta di farlo pubblicare da un editore tradizionale tipo Boosey & Hawkes; a quel punto posso ritirare la prima versione dal mercato?

Commenti

  • Posso risponderti io, che sono anche editore (cerebroeditore.com): Intanto l'editoria musicale , almeno in Italia, andrebbe gestita dalla SIAE, e non dall'Istituto degli ISBN. Però, comunque si può fare tenendo presente alcune cose che sono tassative: l'autore, cioè chi ha scritto gli spartiti, e la pubblicazione che nel caso sia una riproduzione di brani musicali scritti da altri deve riportare come autore l'autore stesso, e come curatore chi ne chiede la pubblicazione. Se gli spartiti li hai scritti tu, nessun problema. Se invece, vuoi raccogliere degli spartiti in un libro per comodità, puoi semplicemente farli stampare senza asegnare un ISBN. Tieni presente che se assegni un ISBN ad un opera qualsiasi essa sia, non puoi farla sparire, quel numero (ISBN) è unico e irripetibile, quindi una revisione comporta un altro ISBN. Se ti affidi ad un editore italiano (ad esempio io), invece, il discorso cambia, perchè quando decidi di ritirare una versione, questa risulterà ancora nei cataloghi, ma con la dicitura - non disponibile, oppure fuori catalogo, o ancora "ritirata", e la nuova versione viene evidenziata e collegata alla precedente così che si possa ordinarla senza perderne traccia, inoltre, è possibile allegare al libro anche un CD-DVD musicale che contenga l'opera da ascoltare, se esiste. Spero di essere stato chiaro, e naturalmente a tua disposizione per un eventuale pubblicazione.

  • Intanto grazie mille per la risposta. In realtà si tratta di una trascrizione per pianoforte di un'opera orchestrale non mia. La trascrizione è ovviamente un mio lavoro, e lo è anche perché dell'opera originale per orchestra si sono liberati i diritti in quanto l'autore è morto da più di 70 anni. Diciamo che mi sono informato in anticipo perché effettivamente ci metterò un bel po' di tempo per terminare il lavoro (nell'ordine di un paio d'anni). Sicuramente però pensavo di produrre anche un DVD-Video con la mia esecuzione dal vivo del pezzo. Per ora ci sto lavorando e parallelamente cercando di chiarirmi le idee.

Accedi oppure Registrati per commentare.