Vendita Libri alle Edicole

Questo Messaggio è diretto agli Autori di Lulu e a Lulu.com

Buondì sono un'autrice di Lulu,
Lucretia Serthra, transgender di Torino, e questo è il mio Blog :
http://ilpoteredelledonne.ilcannocchiale.it

----------------------------------------------------------------------
Considerazioni Editoriali e Progetto Edicole
      -
in Italia vi sono circa 38.000 Edicole -
----------------------------------------------------------------------
sul mio Blog ho reso disponibile una locandina promozionale per edicole e librerie che, volendo, possono liberamente stampare ed esporre nei propri punti vendita ; la locandina serve per invitare i potenziali clienti a prenotare il libro presso l'edicola

VANTAGGI per le Edicole :
40% di sconto rispetto al prezzo di copertina a fronte di un minimo d'ordine di 10 libri, eventualmente spedizione inclusa

VANTAGGI per i clienti :
i meno avvezzi agli acquisti su internet, e sono numerosi, tramite registrazioni varie e carte di credito, possono comodamente ordinare il libro presso l'edicolante di fiducia

UTILE economico per le edicole : dai 4 ai 5 euro a libro

Questo sistema si basa sulle prenotazioni, quindi non comporta
rischi economici per l'edicola che ordinerà sul venduto...
ma, evidentemente, esclude il classico sistema distributivo...

DIFETTI del sistema :
il raggiungimento del minimo d'ordine tramite il sistema di prenotazioni
potrebbe risultare troppo lungo, poichè si basa sulla scelta di un unico libro...

VOLENDO si può rimediare
proponendo il sistema sopraccitato all'editore Lulu, www.lulu.com,
il quale dispone di molti autori che scrivono su vari argomenti,
filosofia, storia, sociologia, narrativa eccetera.....

in tal caso la locandina promozionale
inviterebbe i potenziali clienti a prenotare  presso l'EDICOLA
qualsiasi libro fra i moltissimi titoli degli autori di Lulu,
dunque, verosimilmente,

è ragionevole prevedere tempi di prenotazione assai brevi e costi pubblicitari assai contenuti con l'ausilio delle stesse Edicole,
peraltro spronate da profitti economici decenti
alienati da falsi acquisti e andirivieni di resi...

il progetto è più che fattibile,
i costi pubblicitari irrisori, la visibilità garantita, le vendite
sarebbero sicuramente maggiori rispetto a quelle di internet,
e le Edicole ben felici di aderire - l'unione fa la forza -
nel contesto del Progetto Edicole
i margini economici degli autori si ridurrebbero a 1 euro o poco più,
ma i numeri di vendita dovrebbero compensare il sacrificio.....
questo è il link all'articolo del sig. Armando Abbiati
Presidente del Sindacato Nazionale Autonomo Giornalai
pubblicato sul bimestrale Azienda Edicola
http://www.aziendaedicola.com/2009/06_09/AE6_editoriale.html


sono reperibile al seguente indirizzo e-mail :
[email protected]
gli altri recapiti sono sul mio blog
http://ilpoteredelledonne.ilcannocchiale.it
Accedi oppure Registrati per commentare.