Editore per più autori

Buongiorno,

senza troppi giri di parole vengo subito al punto ringraziandovi già da adesso per la risposta.

 

Io e  la mia ragazza abbiamo deciso di pubblicare su lulu dei nostri libri. Volevamo chiedervi: è possibile avere un unico account per autori diversi? Voglio dire: io pubblico un libro a mio nome, lei pubblica un libro a suo nome, poi magari mia mamma pubblica un libro di ricette, mio papà su come si amministra un condominio e sua nonna come si diventa bravi nel cucito (sto facendo esempi) e va tutto sotto "famiglia editore" (nome di fantasia) inglobato in un unico account in quanto siamo d'accordo che gli eventuali compensi confluiscano tutti in un unico conto.

 

E' possibile questa cosa oppure ad un account deve corrispondere solo un unico autore?

 

Grazie per la risposta!!

Commenti

  • Nel momento in cui si pubblica un opera, deve essere inserito il nome e cognome ( o lo pseudonimo) dell'autore;

    Questo significa che con un solo account si possono pubblicare più opere con nomi diversi, cosa diversa però, dal conto unico dove verranno versati i diritti d'autore, e il nome utente utilizzato per accedere.

    Quindi se utilizzate un unico nome utente con un unica password, e un unica fonte di accredito per i diritti d'autore, potete benissimo utilizzare, o meglio condividere lo stesso account in più persone, non è un caso che lulu permetta ad esempio ad un editore di pubblicare più libri di diversi autori, quindi nomi diversi, in un unico account.

    Spero di essere stato chiaro, e nel caso contrario utilizzare il supporto di lulu per avere risposte precise e dettagliate, grazie.

  • Grazie mille
  • Questo argomento interessa anche a me.

    C'è un modo di suddividere automaticamente i pagamenti tra l'editore e gli autori che fanno riferimento ad un singolo account?

  • Sembra non sia possibile, ma comunque lulu nel listato dei pagamenti suddivide per titolo, quindi anche per autore. L'unico modo per ottenere la suddivisione sarà quella di stamparsi il listato generato nella sezione pagamenti e poi calcolare per ogni singolo autore i totali. Se un editore utilizza lulu per i propri lavori (come faccio io..), l'autore dovrà fidarsi di quello che gli dico, perchè in ogni caso il listato lo può vedere solamente il titolare dell'account, quindi ne stampo una copia in pdf, e la allego per conoscenza agli autori così che possano verificarne la veridicità.

  • Peccato.
    Avevo trovato questo documento: http://connect.lulu.com/t5/Ricavi-autore/I-compensi-di-creatore-possono-essere-divisi-fra-pi%C3%B9-creatori/ta-p/32896
    e sembrava che fosse possibile, su richiesta, suddividere gli introiti.

     

    Ma tu quindi incassi i soldi sul tuo conto e poi "paghi" gli altri autori? Se posso saperlo, da un punto di vista fiscale questo è più oneroso che automatizzare tutto attraverso Lulu?

  • Chiedo scusa, in effetti è possibile, ma solo compilando un apposito modulo (quello da te indicato) e su specifica richiesta, la mia risposta si riferiva alla gestione generale.

    Per la seconda domanda, il discorso è più complesso: io come editore utilizzo i miei canali di vendita, in Italia, lulu, è un altro mezzo di diffusione principalmente dedicato al mercato statunitense. Quindi i diritti che pago agli autori, sono poca cosa, rispetto a quelli relativi alle vendite in Italia. Dal punto di vista fiscale, cambia poco, nel senso che dovendo sottostare alle Leggi italiane, l'editore paga il 4% di Iva sul prezzo di copertina e nient'altro! Tutto il resto, quindi spese di stampa, spedizione ecc.. è a carico dell'editore che con il prezzo di copertina copre (deve coprire) tutte le spese, comprese quelle di distribuzione, in pratica il prezzo di copertina è il doppio di quello di stampa. Quindi nel margine di guadagno, c'è sia il diritto d'autore che la percentuale per le librerie, le spese postali ecc... (gli editori hanno una tariffa agevolata - piego di libri - )insomma, tutto è calcolato e previsto, naturalmente se un opera non piace, sarà una perdita, ma questo è previsto, sopratutto per chi, come me, si occupa di pubblicare opere di autori esordienti..

    cerebro editore

  • Grazie della risposta approfondita. 

    Io mi riferivo però all'eventualità che il passaggio aggiuntivo di trasferimento dei soldi da me all'autore fosse più costoso da un punto di vista fiscale.

    Poi, nel mio caso sarebbe forse più semplice, perchè io mi limiterei al formato elettronico.

  • mi collego a questa discussione perche' io dovrei affrontare un caso simile.

    faccio parte di un'associazione culturale e  vorremmo pubblicare una piccola collana di libri/manuali scritti da alcuni associati (me compresa).

    vorremmo usare lulu per pubblicare i libri, sia in formato cartaceo che ebook e venderli attraverso tre canali:

    ebook - lulu

    libri - lulu oppure noi direttamente ad alcune manifestazioni fieristiche a cui partecipiamo.

    possiamo quindi avere un solo account (associazione) e autori diversi? e nel momento in cui stabiliamo il prezzo definiamo anche internamente come suddividere i diritti d'autore?

    e per quanto riguarda il codice ISBN, ci conviene richiedere il codice a lulu per opgni singolo titolo oppure acquistare un "pacchetto" di codici come editore?

    ma prima ancora, ci serve davvero il codice ISBN, se i canali sono quelli che ho indicato? (lulu oppure le fiere dove vendiamo direttamente noi)

    grazie per le risposte alla domanda multipla

    diana

  • Il Marco Saporiti alias Cerebro editore ha firmato un contratto di pubblicazione e non solo non  ha mantenuto le percentuali e i punti contrattuali ma non mi ha pagato nemmeno i diritti di autore(passati ormai oltre 9 mesi). Altro che Kudos...rivolgiti ad un editore vero e non che viene sul lulu a dare consigli per poi cercare giovani autori come purtroppo è successo con me. Personale esperienza documentabile. Spero posso aprire gli occhi su questo mondo dove spesso è difficile districarsi.

Accedi oppure Registrati per commentare.